Search   You are here:  Home  
IAH - International Riduci
IAH - Sito internazionale

Hydrogeology Journal Riduci
Hydrogeology Journal

 IAH - Associazione Internazionale degli Idrogeologi - Gruppo Italiano

 

 Le acque sotterranee sono la parte “nascosta” del ciclo idrologico. Questa oggettiva “invisibilità” ha numerose conseguenze in molti campi. L’atmosfera, le acque superficiali, il mare, e la biosfera in generale sono percepiti ed in qualche modo conosciuti anche dai profani: ciò fa sì che i problemi e le istanze collegati a questi elementi trovino una regolare accettazione da parte della società, nonché una risonanza nella programmazione dei governi, con investimenti  scientifici ed economici per la loro tutela e salvaguardia. Studiare le acque sotterranee, rendere concreto all’immaginario collettivo questo elemento “nascosto” che svolge un ruolo fondamentale di congiunzione tra gli altri elementi “visibili” del ciclo idrologico non è un compito semplice. All’attualità, gran parte delle discipline collegate all’ambiente non contempla la presenza di una precisa cultura idrogeologica e, sia nell’accademia sia nella professione, con riferimento anche alle scienze applicate, si assiste a una pericolosa tendenza a sottovalutare se non ad ignorare le competenze idrogeologiche.

 

I temi del rischio idrogeologico, della gestione delle risorse idriche, del loro stato quali-quantitativo, così come gli studi di base per la progettazione di opere civili, per la bonifica e messa in sicurezza dei siti contaminati e della pianificazione del territorio sono spesso sviluppati senza la presenza di idrogeologi, a dispetto dell’innegabile ruolo trasversale delle acque sotterranee.

 

Il comitato IAH italiano, a sostegno delle intenzioni dell'IAH internazionale, intende rendere “visibili” le acque sotterranee, poggiando questo intento sulle spalle di una tradizione idrogeologica italiana più che cinquantennale, perché esse siano riconosciute come elemento indispensabile negli studi a carattere ambientale e applicativo e ricollocate correttamente nel percorso cognitivo, professionale e legislativo.

 

Si tratta di un progetto importante, che il Comitato IAH intende svolgere a tutto campo, mettendo in gioco le energie proprie e di tutti quelli che vorranno contribuire.

 

L’acqua sotterranea è e sarà nel futuro l’elemento limitante dello sviluppo e il Comitato intende operare perché la coscienza collettiva possa “vedere” questa risorsa, conoscerla e proteggerla.

 

"You can live without oil,  but you cannot live without water!"

 

 

 

In questo ambito, il Comitato Italiano dell'IAH ha il fine di:

 

             rappresentare i membri italiani dell’IAH nelle attività della Associazione Internazionale della quale è affiliata e nelle altre attività internazionali ritenute appropriate;

             nominare i rappresentanti nelle riunioni del Consiglio dell’IAH;

             promuovere attività per lo sviluppo delle scienze e delle tecnologie dell’idrogeologia;

             stimolare l’interesse in Italia per le attività dell’IAH e promuovere le relazioni tra la comunità internazionale e gli idrogeologi italiani.

 

 

NEWS Riduci
E' ONLINE IL SITO INTERNET DEL CONVEGNO AQUA2015E' ONLINE IL SITO INTERNET DEL CONVEGNO AQUA2015 - sabato 1 marzo 2014
42nd IAH International Congress, AQUA2015
ROME 13-18 September 2015 maggiori informazioni ...

Po Plain Experiment (POPLEX) - mercoledì 7 maggio 2014
Dal 6 al 12 Maggio si terrà Po Plain Experiment (POPLEX), che prevede una serie di attività di campo e di conferenze con il fine di valutare e discutere dell’influenza dello urban sprawl sulle matrici acque sotterrane, sottosuolo, suolo, aria nel territorio della Pianura Padana. L’iniziativa organizzata dal Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Milano e dal Jet Propulsion Laboratory di Nasa, assieme all’Università degli Studi di Padova, l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna e l’University of Southampton è patrocinata dall’Italian Chapter.  maggiori informazioni ...

Congresso delle Società Geologica Italiana e della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia - lunedì 17 marzo 2014
Sessione 29 - CONTAMINANT HYDROGEOLOGY - Call for abstracts
Roberto De Franco (IDPA CNR Milano), Alessandro Gargini (Univ. Alma Mater Bologna), Marco Petitta (Univ. Sapienza Roma), Daniele Susanni (Environ, Milano)

La sessione è dedicata alla presentazione di contributi originali riguardanti i risultati delle diverse fasi di studio idrogeologico applicativo, quindi quantitativo, di acquiferi contaminati: caratterizzazione e parametrizzazione, analisi idrogeofisiche, idrogeochimiche ed isotopiche, individuazione delle sorgenti e definizione del modello concettuale, modellazione ed analisi di rischio, supporto alla progettazione di interventi di bonifica o messa in sicurezza, monitoraggio. I casi di studio potranno riguardare qualsiasi tipologia, dalle discariche ai siti industriali e ai reflui minerari, fino alle aree agricole. Si invitano gli autori a presentare approcci innovativi ed integrati, anche di natura multidisciplinare e non esclusivamente geologica. Le presentazioni (slide, poster) saranno in lingua inglese.  maggiori informazioni ...

SIXTH INTERNATIONAL GROUNDWATER CONFERENCE (IGWC-2015) - lunedì 17 marzo 2014
Four Decades of Global Groundwater Research on Exploration, Assessment and Management of Groundwater Resources and Quality.

December 09-11, 2015
 maggiori informazioni ...

XXXIV Congresso Nazionale Un.I.D.E.A. - lunedì 17 marzo 2014
Unione Italiana degli Esperti Ambientali
65° ANNIVERSARIO

RIMINI – Hotel Holiday Inn - 8-9 maggio 2014 maggiori informazioni ...

XXXIV Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche - lunedì 17 marzo 2014
Sessione Flusso e Trasporto in mezzi porosi e fratturati

-Caratterizzazione di flussi multifase: dalla scala del poro alla scala del continuo-
-Modellazione numerica ed indagini sperimentali a diverse scale
-Ruolo delle eterogeneità nel flusso e trasporto nei mezzi porosi
-Processi di upscaling
-Approcci teorici e sperimentali per la modellazione della permeabilità relativa
-Tecniche di inversione stocastica e assimilazione dati
-Trasporto reattivo
-Visualizzazione dei fenomeni di flusso e trasporto

Scadenza invio contributi 10 Aprile

 maggiori informazioni ...

PostDoc position, Helmholtz Zentrum München - venerdì 21 febbraio 2014
Within the ERC project ”MicroDegrade” a PostDoc position is advertised at the Institute of Groundwater Ecology, Helmholtz Zentrum München. The aim of the project is to model the reactive transport of contaminants in combination with their experimental investigation in sediment flow-through tanks to explore degradation of chemical organic micropollutants at very low concentrations. http://www.helmholtz-muenchen.de/fellows/application/research-fields/20020/index.html The position is advertised within a dedicated PostDoc program that is attractive, because – if selected for this program - the successful candidate may be employed for up to 5 years, will receive mentoring, and is supported to develop their research profile: http://www.helmholtz-muenchen.de/fellows/index.html maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa  

In caso di problemi di visualizzazione cliccare su "visualizzazione compatibilità" accanto all'indirizzo web


Home:Comitato Italiano:Attività e documenti:Gruppi di Lavoro Nazionali:ECHN:Attività di formazione:Eventi - News:Diventa socio:Pubblicazioni:Cartografia Idrogeologica:Manuali pratici:Premi e bandi:Notizie dai Soci:Hydrotube:Links:Contatti:Flowpath 2012
Copyright (c) IAH ITALIAN CHAPTER Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy